Chi scrive?

Et al.

Come spiegato qui, il nome di chi scrive non è troppo importante perché le ricerche qui descritte sono fatte da altri. Diamo credito a chi le ricerche le ha fatte, piuttosto che a chi le riporta!

Però non è certo vero che uno vale uno, e chi legge avrebbe tutto il diritto di protestare se a scrivere fosse qualcuno che non ha idea di cosa sta parlando.

È importante sapere che io che scrivo ho un dottorato in biologia, faccio ricerca biomedica e nel tempo libero leggo di comunicazione e scrittura creativa. Quando i contenuti lo richiedono, mi confronto con un amico dottorando medico (con il quale abbiamo avuto l’idea di questo blog) per essere sicuro di trasmettere messaggi corretti.


Buona lettura!